Hemingway – Negrita cover by S@cr@

Hemingway, la canzone dei Negrita dedicata ad un grandissimo scrittore.

Hemingway è sempre stata per me una delle canzoni più belle della band Aretina, in quanto, amante della lettura, ad ogni ascolto mi ha dato l’impressione che il testo rappresenti proprio quello che succede ad un lettore mentre si tuffa in un nuovo libro.Hemingway - Negrita cover by S@cr@

La bravura dei Negrita nello scrivere il testo di Hemingway sta proprio nel fatto di fondere le emozioni provate da una ragazza nel leggere un libro dello scrittore statunitense ( Il vecchio e il mare), con le emozioni provate dal protagonista del libro stesso. La lettrice si arrabbia proprio come Santiago mentre torna dal mare senza pescato, ma alla fine “non è niente, è solo vita che entra dentro, il fuoco che ti brucia il sangue. Quella è l’anima.”

Spero che la mia versione acustica vi piaccia

Buon ascolto e alla prossima canzone

S@cr@

Vi ricordo di seguirmi sulla mia pagina Youtube cliccando sul link sottostante:

My Youtube

TESTO HEMINGWAY:

Bentornata a Cuba
Giugno plachera’ i tuoi nervi
C’e’ una barca pronta
dietro a un’altra pagina
Sfoga la tua rabbia
nella rabbia dell’oceano
forse c’e’ una spiaggia
dietro a un’altra pagina
Ma come puo’ accaderti questo?
Decolli a bordo del tuo letto

Stai tranquilla non e’ niente
e’ solo vita che entra dentro
il fuoco che ti brucia il sangue
quella e’ l’anima
Puo’ anche non piacerti il mondo
o forse a lui non piaci te
comunque questa e’ un’altra storia
questo e’ Hemingway

A Barcellona un uomo
svelto fruga tra i ricordi
dietro la schiena il suolo
e non capisce perche’ e’ li
L’arena e’ tutta in piedi
non si muove un filo d’aria
Sa di tequila e sale
e di dolore andarsene…
L’ultima pagina che hai letto
e’ stata un toro in mezzo al petto

Ma stai tranquilla non e’ niente
e’ solo vita che entra dentro
il fuoco che ti brucia il sangue
quella e’ l’anima
Puo’ anche non piacerti il mondo
o forse a lui non piaci te
comunque questa e’ un’altra storia
questo e’ Hemingway
questo e’ Hemingway

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *