Sometimes you can’t make it on your Own – U2 Cover by S@cr@

Sometimes you can’t make it on your Own, il brano che Bono ha dedicato a suo padre

Sometimes You can’t make it on your own è il terzo brano dell’album How To Dismantle An Atomic Bomb, undicesimo prodotto degli U2 uscito il 22 novembre 2004. Originariamente doveva chiamarsi Tough ed è stata dedicata da Bono a suo padre Bob Hewson, scomparso nel 2001, ha vinto un Grammy Award come “Migliore performance rock di un gruppo” e “Canzone dell’anno” nel 2006.

Di seguito il video della mia versione acustica del brano, il testo e la traduzione.

Buon Ascolto S@cr@

Seguite il mio canale You tube

TESTO SOMETIMES YOU CAN’T MAKE IT ON YOUR OWN:

Tough, you think you’ve got the stuff
You’re telling me and anyone
You’re hard enoughYou don’t have to put up a fight
You don’t have to always be right
Let me take some of the punches
For you tonightListen to me now
I need to let you know
You don’t have to go it aloneAnd it’s you when I look in the mirror
And it’s you when I don’t pick up the phone
Sometimes you can’t make it on your ownWe fight all the time
You and I…that’s alright
We’re the same soul
I don’t need…I don’t need to hear you say
That if we weren’t so alike
You’d like me a whole lot moreListen to me now
I need to let you know
You don’t have to go it alone
And it’s you when I look in the mirror
And it’s you when I don’t pick up the phone
Sometimes you can’t make it on your own

I know that we don’t talk
I’m sick of it all
Can – you – hear – me – when – I –
Sing, you’re the reason I sing
You’re the reason why the opera is in me…

Where are we now?
I’ve got to let you know
A house still doesn’t make a home
Don’t leave me here alone…

And it’s you when I look in the mirror
And it’s you that makes it hard to let go
Sometimes you can’t make it on your own
Sometimes you can’t make it
The best you can do is to fake it
Sometimes you can’t make it on your own

 
TRADUZIONE SOMETIMES YOU CAN’T MAKE IT ON YOUR OWN:
 
Tenace, credi di essere un duro
Stai dicendo a me e a tutti
Che sei abbastanza forteNon devi sempre metterti a combattere
Non devi sempre avere ragione
Lasciami prendere qualche botta
Al posto tuo, stanotteAscoltami adesso
Ho bisogno di farti sapere
Che non devi fare tutto da soloE quando guardo nello specchio ci sei tu
E quando alzo il telefono sei tu
A volte non puoi farcela per conto tuoLitighiamo tutto il tempo
Tu ed io… va bene
Siamo la stessa anima
Non ho bisogno… non ho bisogno di sentirti dire
Che se non fossimo così simili
Ti piacerei molto di piùAscoltami adesso
Ho bisogno di farti sapere
Che non devi fare tutto da solo

E quando guardo nello specchio ci sei tu
E quando alzo il telefono sei tu
A volte non puoi farcela per conto tuo

So che non parliamo molto
Sono stanco di tutto questo
Riesci a –sentirmi –quando –canto?
Sei l’’unica ragione per la quale canto
Sei l’unica ragione per la quale l’’opera è in me…

Dove sei adesso?
Devo farti sapere che
Una struttura non necessariamente è una casa
Non la sciarmi qui da solo…

E quando guardo nello specchio ci sei tu
E quando alzo il telefono sei tu
A volte non puoi farcela per conto tuo
A volte non puoi farcela
La cosa migliore che puoi fare è mandare tutto a quel paese
A volte non puoi farcela per conto tuo

2 commenti su “Sometimes you can’t make it on your Own – U2 Cover by S@cr@”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *